Il termine sexploitation o exploitation sessuale descrive un genere di film prodotti indipendentemente, a basso budget, diffusi negli anni sessanta, il cui scopo principale era l’esibizione di situazioni sessuali esplicite e di nudità gratuite. Il termine è spesso usato per indicare un sottogenere dell’exploitation, che veniva mostrato nelle “grindhouse”. I film sono considerati i precursori degli hardcore anni settanta. Dopo la legalizzazione dell’hardcore, il genere è stato rinominato “softcore”.

Alla fine degli anni sessanta, le leggi sulle oscenità statunitensi vennero messe alla prova dal film svedese Io sono curiosa – Giallo. Grazie alla Corte Suprema degli Stati Uniti, i film vennero legalizzati perché avevano dei contenuti educativi di fondo: durante gli anni sessanta e settanta, i film vennero spesso chiamati “i film dei medici” perché spesso venivano introdotti da un dottore che indicava cosa si sarebbe mostrato in questo film. Il film Kärlekens språk ed altri ancora, sfruttando questa ventata di successo, si moltiplicarono nel corso degli anni.

SHARE
Previous articleTroma Entertainment
Next articleNunsploitation

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here