Pseudonimo di Tor Johansson.

Svedese, westler di professione, sul ring diventa popolare con il soprannome “Swedish Angel”. Il suo debutto sullo schermo avviene nel 1934, in anonime particine non accreditate, e prosegue nel tempo con una trentina di titoli che spaziano dall’avventuroso, al comico, dal poliziesco all’horror. Al cinema Johnson si impone più per la presenza (inconfondibile) che per le qualità (limitate) di attore. Le pellicole cui ha partecipato appartengono a quella categoria che in America si suole definire di “Grade-Z”, e la sua fama è legata ad alcuni film di Ed Wood per il quale ha interpretato, tra gli altri, il ruolo dell’ispettore Daniel Clay in “Plan 9 from Outer Space”. In televisione lo si è visto talora negli spettacoli condotti da Red Skelton.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here