King Kong è il nome di una scimmia gigante, protagonista di numerosi film, originaria dell’isola leggendaria nota come Isola del Teschio. King Kong è l’ultimo rimasto di una gigantesca specie di primate nota come Megaprimatus Kong. I nativi dell’ Isola del Teschio lo venerano come una divinità. Nella pellicola originale, il suo nome è Kong. L’attributo “King” è una denominazione aggiunta da una squadra americana cinematografica condotta daCarl Denham che cattura Kong e lo porta a New York City da esibire come attrazione. La sua specie, nota come Megaprimatus Kong, si è evoluta dal Gigantopithecus.

King Kong è l’ultimo esemplare superstite della sua specie. Poiché sull’Isola del Teschio, lo sviluppo delle creature preistoriche non si è mai fermato, la specie Gigantopithecus si è evoluta in una specie primate molto più grande e più robusta, in grado di raggiungere dimensioni colossali. Gli esemplari della specie di Kong, detta anche Megaprimatus Kong, un tempo dominavano l’Isola del Teschio, ma a causa della predazione dei carnivori dell’isola (primo fra tutti il Vastatosaurus rex) il loro numero si ridusse terribilmente. Kong è dunque l’unico rimasto della sua specie, probabilmente perché a differenza degli altri suoi simili è in grado di sconfiggere facilmente gli altri predatori (nel film del 2005 uccise ben tre V-rex). Quando, però una compagnia cinematografica diretta da Carl Denham arriva sull’Isola del Teschio, Kong si innamora di Ann Darrow e la porta con sè. Viene in seguito catturato dalla troupe cinematografica per essere usato come attrazione. In tutti i film, Kong si libera dalla cattività e viene abbattuto sui grattacieli di New York (nel 1933 e nel 2005 sull’Empire State Bulding, mentre nel 1976 sulle Torri Gemelle).

SHARE
Previous articleIt (2017)
Next articleAnnabelle 2

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here