La morte può arrivare anche dalle pagine di un libro…  “sporcando” la coscienza del lettore che legge di vicende terribili, che potrebbero anche essere vere. Certo c’è molta differenza tra uno snuff movie (finto o vero che sia) e un libro che tratta o racconta di uno snuff.

E’ incredibile pensare che esiste un lucroso mercato clandestino di video snuff, dove donne, uomini e bambini vengono seviziati, mutilati ed in fine uccisi per appagare le “le oscure voglie” di individui malati e perversi, capaci di eccitarsi nel vedere simili nefandezze.

Il cinema spesso ha attinto alla tematica degli snuff, dando vita a film dove immagini crudelissime e di pura violenza, scorrono nello schermo provocando disgusto, disagio e in qualche caso una orrorifica curiosità.

In un romanzo horror basato su una storia a tematica snuff, spesso il lettore avverte la sensazione di distogliere lo sguardo dalle parole che lo stanno inghiottendo in immagini talmente vivide da essere simili ad un odore nauseabondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here