La marijuana avvicina a dio? Per capire se esiste questa possibilità, a Denver, in Colorado, ha appena aperto l’International Church of cannabis. E lo ha fatto il 20 aprile, una data che rimanda al 420, numero magico per i consumatori di cannabis: la leggenda dice che un gruppo di ragazzini in un liceo californiano si riunisse proprio alle 4:20 a fumare. Inoltre il direttore del magazine High times qualche hanno fa disse che le 4:20 del pomeriggio fossero l’orario perfetto per iniziare a fumare. Chiaramente non si può fumare all’interno, visto che la legge del Colorado, che dal 2012 ha reso la marijuana legale, permette di usarla solo all’interno della propria abitazione. La nuova chiesa si trova in un ex cattedrale costruita 100 anni fa e all’interno è stata affrescata con immagini psichedeliche. Secondo i fondatori la comunità, che per ora conta 200 persone, è nata per riunire persone che usano la marijuana per motivi spirituali. In realtà, scrive il New York Times, la mossa è legata anche a un altro motivo: in Colorado alcuni politici stanno cercando di eliminare la legge che legalizza la cannabis. Creare una chiesa permette di definire l’eventuale mossa come una persecuzione religiosa.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here