L’idea di un remake del capolavoro di Hooper ci aveva fatto rabbrividire, tutti ci chiedevamo di fronte a cosa ci avrebbero messo stavolta le major di Hollywood, e sentire il nome del regista a cui era affidato il progetto non ci aveva aiutato a vedere la cosa in modo positivo. Marcus Nispel proviene infatti dal mondo dei videoclip, e il remake del massacro con la motosega non é di certo una cosa facile per iniziare…e invece…sorpresa! Prima di tutto va detto che il film di Nispel non segue per filo e per segno il capolavoro di Hooper, possiamo ben dire che sia rivisto in chiave moderna, così come l’originale rispecchiava perfettamente la società degli anni ‘70 questo remake (pur essendo ambientato nel 1973) rispecchia molto la società contemporanea, i protagonisti sono tutt’altra gente rispetto all’originale, diciamo pure meno “bravi ragazzi” e Nispel (introduzione a parte, spiccicata all’originale) cambia molto le carte in tavola, lasciando solo alcune scene veramente insostituibili!

Sulla trama mi ci soffermo poco, perché se non la conoscete questo siete capitati su questo sito per sbaglio! 5 ragazzi stanno tornando dal Messico dopo aver comprato della della marijuana, quando ad un certo punto trovano sul ciglio della strada una ragazza in evidente stato di shock, i 5 decidono di darle un passaggio ma lei dopo aver dato di matto e aver pronunciato alcune parole non proprio rassicuranti (“E’ un uomo tanto cattivo…” ; “Morirete tutti!”) si spara in bocca! I 5 sfortunati ragazzi si fermeranno in una stazione di servizio e….e inizia l’incubo! Avrete sicuramente notato le differenze rispetto all’originale, e questo a mio avviso é un bene, quasi tutti i remake presentavano delle differenze notevoli rispetto alla fonte d’ispirazione, un esempio su tutti? LA COSA, e venitemi a dire che il remake é inferiore all’originale!

Non dirò questo per Non Aprite Quella Porta, perché l’originale é imbattibile, però questo remake davvero ben fatto, con tutti gli attori estremaente suggestivi e perfettamente calati nelle loro parti, una dose di malsanità e perversione che non si vedeva da anni in un horror e dei colpi improvvisi veramente notevoli! Prima di chiudere dedichiamo due paroline al’ “eroe” del film, LeatherFace! Ci sono novità anche su di lui! Le sue entrate in scena sono molto “spettacolari” (ce lo aspettavamo!”), e Nispel, ad un tratto, decide di far vedere la vera faccia (Veramente raccapricciante) del gigante con la motosega! in un dialogo verrà anche spiegata qualcosina sul suo passato, mentre Hooper decise di lasciarlo in un alone di mistero. Oltre a tutto questo, la pellicola può contare su un ottimo utilizzo di effetti speciali, su una buona dose di Gore e su una colonna sonora notevole!

Regia: Marcus Nispel
Sceneggiatura: Michael Bay, Mike Fleiss

Interpreti e personaggi

* Jessica Biel: Erin
* Jonathan Tucker: Morgan
* Erica Leerhsen: Pepper
* Mike Vogel: Andy
* Eric Balfour: Kemper
* Andrew Bryniarski: Leatherface
* R. Lee Ermey: Sceriffo Hoyt
* David Dorfman: Jedidiah
* Terrence Evans: Old Monty
* Heather Kafka: Henrietta
* Kathy Lamkin: zia Thea Lady
* Marietta Marich: Luda May

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here