La trama di questo prequel si incentra sulle origini del serial killer Leatherface e della sua famiglia di cannibali. Thomas Hewitt, il futuro Leatherface, nacque deforme da una povera donna che lo partorì durante un suo turno di lavoro in una macelleria del Texas, morendo di parto. Gettato in un cassonetto dal proprietario della macelleria, Thomas fu ritrovato da una mendicante a caccia di cibo in una pattumiera e da lei accudito e cresciuto, in un modo tanto disumano da renderlo la bestia che diventerà in futuro. Disgustato dal suo stesso aspetto, il giovane Hewitt iniziò a crearsi maschere con la pelle di animali trovati morti e fu assunto a lavorare nella stessa macelleria in cui lavorava sua madre. Quando però tale industria di carne chiuse, Thomas fu licenziato. Non accettando questo fatto, il ragazzo aspettò il proprietario nel suo studio e lo uccise a martellate; inoltre, trovata una motosega, il folle iniziò ad aggirarsi senza meta lungo la strada principale del paese. Un poliziotto, riconosciutolo colpevole dell’omicidio, decise di andare ad arrestarlo con l’aiuto del padre adottivo, il futuro sceriffo Hoyt, che assunse tale carica proprio uccidendo l’ufficiale che stava per arrestare il figlio. Vista anche la disperata situazione economica della famiglia, ultima rimasta nel paese dopo la chiusura della macelleria, essa iniziò proprio con lo sceriffo a nutrirsi di carne umana, proseguendo poi catturando giovani imbrogliandoli con la figura del falso sceriffo.

Inizia così la seconda parte del film che narra l’avventura di quattro ragazzi, Chrissie (Jordana Brewster), Dean (Taylor Handley), Bailey (Diora Baird) e Eric (Matthew Bomer), in vacanza prima della partenza dei ragazzi per la Guerra del Vietnam, i quali finiscono nelle grinfie della temibile famiglia venendo uno ad uno torturati e uccisi da Leatherface.

Regia: Jonathan Liebesman
Sceneggiatura: Michael Bay Mike Fleiss

Interpreti e personaggi

* Jordana Brewster: Chrissie
* Matthew Bomer: Eric
* Taylor Handley: Dean
* Diora Baird: Bailey
* R. Lee Ermey: Sceriffo Hoyt
* Andrew Bryniarski: Leatherface

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here