Gioiello anni’90 di genere fanta-horror,.
Primo film di Ron Underwood (che conta nella sua filmografia un’altra piccola perla, “4 fantasmi per un sogno” (Heart and Souls), 1993).
Il film è ambientato nel Nevada, a Perfection, dove i due tutto fare Valentine McKee (Kevin Bacon in grande forma e in uno dei pochi ruoli da buono) e Earl Bassett (un grande Fred Ward), stanchi di lavorare nella piccola e desolante Perfection, decidono di andarsene, di trasferirsi a Bixby. Nemmeno la birra gratis li trattiene, nulla! Ma lungo la strada che li porterà a una nuova vita si imbattono nei corpi di alcuni abitanti del luogo. Ben presto scoprono che ad ucciderli son stati dei mostruosi vermoni privi di vista che si muovono sottoterra, orientandosi tramite i rumori! Così son costretti (anche perché l’unica via di fuga è bloccata da una frana) a rinviare la loro partenza.
Assieme alla sismologa Rhonda LeBeck (Finn Carter), i due si assediano a Perfection, assieme ai pochi, pochissimi abitanti (i coniugi Gummer, amanti delle armi da fuoco, Nancy e Mindy Sterngood, madre e figlia, Melvin, ragazzo che grida troppe volte “Al lupo! Al Lupo!”, Miguel e infine Walter Chang, proprietario dell’emporio ed interpretato dall’iconico Victor Wong, famoso tra gli altri per “Grosso Guaio a Chinatown”). Unico modo di salvarsi è raggiungere le montagne (possibilmente senza far rumore), impresa veramente ardua, dato che i Graboid (così battezzati da Walter Chang) sono molto furbi! Il film, una versione dello Squalo in pieno deserto, ha una sceneggiatura che alterna momenti comici a momenti di pura azione e tensione con molti colpi di scena ben orchestrati. Le interpretazioni degli attori sono ottime, su tutti quelle della coppia Bacon/Ward, fatta di botta e risposta tra i due. Impossibile non sorridere alle loro disavventure per riuscire ad andarsene da Perfection! Gli effetti speciali sono buoni, considerando che si tratta di animatronica dei primi anni ’90! Il sangue è associabile al ripieno dei sofficini al pomodoro, apoco impressionante.
Tremors è diventato il capostipite di una saga, ovviamente non all’altezza, ed una serie!
Se non avete mai visto il primo, consiglio caldamente di porre rimedio!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here