Feast 3 – The Happy Finish

Prosegue la saga: Feast 3 – The Happy Finish, e finalmente si torna ai livelli del primo film.

I personaggi sono gli stessi del secondo episodio e qui ci vengono ripresentati con la brevissima scheda che aveva accolto i protagonisti di Feast I.

Abilità speciali: Esploratrice esperta in un corpo di arpia
Professione attuale: leader di una gang
Occupazione precedente: Direttore di Ristorante

Rivediamo così gli ultimi 10 minuti del precedente capitolo e finalmente scopriamo cosa è successo ai nostri eroi. E il banchetto riprende più splatter che mai.

Persone che continuano a vivere con un palo infilato in testa, nani catapultati nel vuoto, bikers sempre più incazzate e bestie che non si tirano indietro quando si tratta di accoppiarsi con un essere umano, dando origine ad un ibrido che è tutto un programma.

Complice la brevissima durata – escludendo i titoli di cosa e l’introduzione siamo di fronte a circa 60 minuti di pellicola – Feast III è un film che tutti gli amanti del genere non possono lasciarsi scappare.