Il paese del sesso selvaggio (1972)

Il paese del sesso selvaggio è un film del 1972, diretto da Umberto Lenzi nel 1972.
È il film che dà il via al genere cannibal movie, anche se nasce soprattutto come avventuroso. In questo film, infatti, c’è solo una scena di cannibalismo. Le uccisioni di animali invece sono vere.

Un fotografo inglese uccide un uomo per legittima difesa. Ricercato dalla polizia si rifugia nella giungla, cadendo tra le grinfie di una tribù di indigeni…

L’autrice del soggetto è Emmanuelle Arsan, l’inventrice dell’omonima eroina letteraria e cinematografica.

Lenzi riutilizzerà alcune scene di questo film dieci anni più tardi, per il suo Mangiati vivi!.

Ivan Rassimov e Me Me Lay appariranno in molti altri cannibal movie.

Il produttore e sceneggiatore Luciano Martino appare in una scena in un bar.